Tecarterapia

La Tecarterapia, nota anche come Tecar, è un trattamento elettromedicale che permette un recupero  più veloce dai traumi e dalle patologie infiammatorie dell’apparato muscolo-scheletrico.

La Tecarterapia è una forma di termoterapia endogena.
La parola “termoterapia” significa “terapia basata sul calore”. L’impiego del calore, con finalità terapeutiche in presenza di affezioni dolorose muscolari e articolari, è diffuso da diversi decenni.

Tecar e l’acronimo di Trasferimento di Energia Capacitiva e Resistiva.

Il dispositivo Tecar utilizzato in tecarterapia può lavorare in due modalità: la modalità capacitiva e la modalità resistiva.

La modalità capacitiva è indicata per il trattamento di problematiche a livello dei tessuti molli, con una bassa resistenza alla corrente, come i muscoli, la cute, il tessuto connettivale, i vasi sanguigni e i vasi linfatici.
La modalità resistiva, invece, è ideale per il trattamento di danni a livello di tessuti con un’alta resistenza al passaggio di corrente, come le ossa, le articolazioni, i tendini, i legamenti, le cartilagini ecc.
Alla luce di ciò, risulta abbastanza chiaro che la scelta della modalità di utilizzo della Tecar dipenda dal tipo di tessuto biologico su cui bisogna agire.

Gli effetti biologi, prodotti dalla Tecarterapia, sono fondamentalmente tre:

  • Incremento del drenaggio
  • Incremento della vasodilatazione e quindi dell’ossigenazione dei tessuti
  • Incremento della temperatura interna

Indicazioni terapeutiche della tecarterapia:

  • Patologie muscolari: contratture, stiramenti o strappi, contusioni, edema
  • Patologie dolorose della colonna: lombalgie, dorsalgie, cervicalgie
  • Patologie della spalla: tendinite e tenosinovite, tendinopatie inserzionali, capsulite adesiva
  • Patologie del gomito: epicondilite, epitrocleite
  • Patologie del polso e della mano: tendiniti e tenosinoviti, rizoartrosi
  • Patologie dell’anca: coxartrosi, borsite, pubalgia
  • Patologie del ginocchio: condropatia rotulea, gonartrosi, esiti di lesioni traumatiche dei legamenti crociati anteriore e posteriore, distorsioni
  • Patologie della caviglia e del piede: esiti di fratture, distorsioni, fascite plantare, tendinite achillea
  • Riabilitazione post-chirurgica
 La tecarterapia è ampiamente usata in ambito sportivo poiché permette un rapido recupero dai traumi (contusioni, distorsioni, ecc…) e dall’affaticamento post gara.

Info & Prenotazione