Anatomia del diaframma toracico

Il muscolo diaframma è impari, laminare, a forma di cupola. Esso separa la cavità addominale da quella toracica. La cupola diaframmatica è convessa superiormente e concava inferiormente.

Il diaframma è formato da un ampio tendine centrale: il centro frenico. Da esso originano i fasci carnosi del muscolo che si inseriscono sullo sterno, sulle coste e sulle vertebre lombari.

Tenendo conto delle sue inserzioni, si possono distinguere tre parti:

  • la parte lombare è suddivisa in tre pilastri: mediale, laterale e intermedio. Il pilastro mediale destro origina dal corpo della II,III e IV vertebra lombare e dal dischi intervertebrali soprastanti. Il pilastro mediale sinistro origina dal corpo vertebrale della II e III vertebra lombare e dai soprastanti dischi intervertebrali. I pilastri laterali sono formati da robusti tendini e si distaccano dai processi costiformi della II vertebra lombare. I pilastri intermedi sono piccoli ed originano dal corpo della III vertebra lombare e dal disco intervertebrale soprastante.
  • la parte costale prende origine dalla faccia interna e dal margine superiore delle ultime sei coste
  • la parte sternale sorge con due piccoli fasci dalla faccia posteriore del processo xifoideo

 

 

diaframma toracico

Fisiologia della respirazione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.